Chi scrive le preghiere dei Fedeli che leggiamo la domenica in Chiesa?

allodolaDa Settembre 2015 le Preghiere dei Fedeli vengono scritte da noi, per Voi.

Chi siamo?  Un gruppo stabile di parrocchiane che in comune hanno la predilezione per le prime ore del mattino, quelle in cui il giorno è ancora un foglio bianco su cui puoi disegnare qualunque cosa.

In virtù di ciò ci siamo chiamate scherzosamente “Le Allodole” o pure I Giovani Scrivani di San Benedetto, pseudonimi che non hanno lo scopo di celare, quanto quello di miscelare le identità individuali.

L’idea di scrivere delle preghiere  che fossero pensate dalla nostra comunità  è stata lanciata dal Parroco, Don Fabio Bartoli nel corso di una riunione e dopo un breve confronto il gruppo si è formato spontaneamente.

Da settembre quindi ci incontriamo regolarmente, ci ritroviamo intorno ad un tavolo interrompendo per un paio d’ore le attività quotidiane lasciandoci alle spalle il rumore, il traffico e soprattutto la fretta.  Intorno ad un tavolo iniziamo con una preghiera, poi cominciamo leggendo ad alta voce le letture della domenica in questione e dopo qualche minuto di riflessione ognuna tira fuori un’idea o legge ad alta voce gli appunti presi nel corso della settimana. A volte le preghiere sono lunghissime, ma scriviamo tutto, proprio tutto quello che ci viene in mente, poi iniziamo con il labor limae: si sfoltisce, si taglia si asciuga e alla fine, quando siamo più o meno soddisfatte si invia la mail all’ufficio parrochiale.

E alla fine del lavoro poi c’e’ sempre tempo per due chiacchere, uno scambio di opinioni, un tè ed una fetta di torta. Un modo bello per conoscersi in modo meno superficiale, per ritagliarsi uno spazio tranquillo, un’occasione per pregare insieme e per imparare qualcosa l’una dall’altra, un modo per riabituarsi a scrivere, quando magari non lo facevi più da chissà quanto tempo, un modo per offrire un piccolissimo, ma fedele servizio alla nostra comunità.

Le Allodole

Rispondi