Domenica 19 Giugno 2016: preghiera dei fedeli scritta dalle Allodole di San Benedetto


26281094022_7ed85d93b5

Preghiamo insieme e diciamo: Aumenta la nostra fede, Signore.

 

 

1)  Per tutti coloro che sono stati chiamati alla vita consacrata, affinché  la loro vocazione possa crescere forte e perseverante, noi Ti preghiamo.

Risp.: Aumenta la nostra fede, Signore.

 

2) Il troppo attaccamento alle cose materiali porta necessariamente all’infelicità e all’insoddisfazione: affinché impariamo a vivere con maggior semplicità e sobrietà la nostra vita quotidiana, noi Ti preghiamo.

Risp.: Aumenta la nostra fede, Signore.

 

3) “Non c’è Giudeo né Greco; non c’è schiavo né libero; non c’è maschio e femmina, perché tutti voi siete uno in Cristo Gesù”.

Sembra facile, ma non lo è affatto.

Aiutaci Signore a vedere il volto di un fratello in ogni uomo che incontriamo sul nostro cammino. Per questo noi Ti preghiamo.

Risp.: Aumenta la nostra fede, Signore.

 

4) Per la nostra città di Roma, affinché venga amministrata da persone capaci ed oneste che abbiano a cuore il bene comune e non i loro interessi personali. Preghiamo.

Risp.: Aumenta la nostra fede, Signore.

photo credit: in palmis via photopin (license)>

La pausa

25353437590_947f5d0141 24727932726_83f446ddda
26877661236_5b1ca9f032 26128030376_2ff01532bf

Ogni giorno, mille cose da fare, kilometri da percorrere faccende da sbrigare, la sera prepari la cena e dopo aver pulito tutto, ti siedi sul divano con l’intenzione di rilassarti un po’. E ci riesci perfettamente perché dopo due minuti esatti ti addormenti e il film che stai vedendo ti sembra un sogno lontano. Decidi: ok vado a dormire non ha senso restare sul divano. Dormi ma poi nel bel mezzo della notte … occhi spalancati! Nessun tipo di ansia, solo la sensazione che hai dormito per un giorno intero, ma non puoi iniziare la giornata alle due del mattino e cosi pensi che magari una preghierina può rilassarti e magari poi riesci a dormire più tranquillamente.

E inizi: Ave Maria… domani devo andare a quella riunione importante….

Piena di grazia…. subito dopo ho la visita medica (uffa non voglio più visite mediche!)….

Il Signore è con te … ma cosa cucino per cena????……………..

BASTA!!!

In quel momento decidi di premere il tasto ‘PAUSA’ del registratore della tua vita! Non riesci ad andare avanti cosi, e chiedi semplicemente allo Spirito Santo di entrare in te e di placare l’ansia immotivata della tua vita. Lo chiedi un paio di volte e una calma ti pervade, l’ansia è un ricordo. Molte volte ho sentito di chiedere allo Spirito Santo, ma tutte le volte pensavo che non era per me, che io non potevo chiedere, cosa dovevo chiedere??? Ho tutto quello che si può desiderare e non sono poi uno stinco di santo. Lo Spirito Santo ascolta ben altre persone. Invece stanotte ho chiesto e ho ricevuto.

Ogni tanto si deve premere il tasto ‘PAUSA’ e rimanere ad ascoltare il mondo che ti circonda!

Domenica 8 Maggio 2016: preghiera dei fedeli scritta dalle Allodole di San Benedetto

26412178400_1c5bd4e268

 

Preghiamo insieme e diciamo: Ascoltaci o Signore.

1)

Tu sei risorto in un corpo glorioso, Signore e, come avevi promesso, hai vinto la morte.

Per i nostri sacerdoti, affinché ci insegnino a vivere senza nostalgia di Te, poiché Tu sei davvero tra noi e sei veramente risorto.

Preghiamo.

 

2)

Per gli operatori delle comunicazioni affinché lavorino sempre con coscienza e professionalità, al servizio del bene comune e per i giovani, affinché facciano buon uso dei social network.

Per questo noi Ti preghiamo.

 

3)

Per tutte le mamme, affinché trovino sostegno nel momento in cui si preparano ad accogliere la vita e nel loro compito di crescere e d educare i figli. Preghiamo.

 

4)

Per tutti noi, membri di questa comunità, affinché, seguendo il Tuo comandamento, impariamo ad amarci e a sostenerci come fratelli. Preghiamo.

 

 

photo credit: Happy Mother’s Day! – EXPLORE via photopin (license)