Serve il vostro aiuto: dite il vostro sì!

us

 

“Vi preghiamo di FAR GIRARE LA VOCE e CONDIVIDERE questo post sulla vostre pagine Facebook e Twitter.”

Come speriamo si veda dai contenuti e dalle iniziative che vi proponiamo, molto impegno è stato dedicato per rendere questo sito un luogo accogliente ed uno strumento utile per avvicinare alla nostra comunità le persone che, per vari motivi, non possono raggiungerci nei locali nei locali parrocchiali.

Ora è come se avessimo finito di costruire, attrezzare ed tinteggiare le sale dell’oratorio.

Abbiamo costruito una bella mediateca dove trovare testi, filmati ed immagini.

Abbiamo creato uno spazio di discussione dove parlare dei problemi della vita di ogni giorno.

Abbiamo creato un luogo dove si può discutere e ci si può confrontare sulle buone letture e sulla buona musica.

Abbiamo creato uno spazio di preghiera dove condividere le proprie preghiere e le proprie intenzioni.

Parecchi amici vengono a curiosare.

In genere abbiamo un centinaio di visite, in alcuni giorni ne abbiamo avute quasi 400.

Ora che abbiamo l’oratorio, servono amici che ci aiutino a gestirlo.

Dobbiamo formare un agguerrito team di redazione ed animazione di questo spazio virtuale.

ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!

Tutti possono contribuire.

Non serve nessuna competenza informatica.

Avete l’occasione di trasformare il tempo passato bighellonando su Facebook, magari anche solo per staccare e rilassarsi, in un tempo utile per gli amici che vi circondano.

Noi vi possiamo garantire che questo “passatempo” è più divertente e lascia la sensazione di aver investito il proprio tempo in qualcosa di bello.

Serve solamente un forte desiderio di servire gli amici che ci vengono a trovare sul sito e gli amici del quartiere Ostiense.

Come qualunque offerta di partecipare ad un servizio (mensa, ascolto, cura dei poveri o degli anziani), l’offerta è aperta a tutti: ovunque abitino, di qualunque parrocchia facciano parte.

Basta che desiderino di dare un po’ di senso al loro tempo libero.

Preghiamo il Signore perché vi chiami anche a questo servizio.

Preghiamo voi perché rispondiate sì e vi mettiate a disposizione scrivendo ad admin@parrocchiasanbenedetto.org oppure lasciate un commento a questo post.Lo staff

 

photo credit: Words Words Words (36/365) via photopin (license)

Fotoracconto della Cena di Santa Scolastica (10/02/2016)

Il 10 di febbraio, si festeggia Santa Scolastica, sorella di San Benedetto.

Noi, quest’anno, l’abbiamo festeggiato il 9 in quanto il 10 era mercoledì delle ceneri.

Ci siamo visti alle ore 20 nella mensa.

I collaboratori hanno cucinato e servito a tavola e le collaboratrici sono rimaste sedute.

Menù: polenta, salsiccie e spuntature di maiale.

La parrocchia non è luogo da emozioni forti: è un posto dove le cose accadono con calma.

E con calma, da noi, sta nascendo una piccola comunità di amici.

Nelle piccole comunità non è necessario essere frizzanti, eleganti e strepitosi.

Bisogna essere come i ragazzini: fieri dei propri amici perché stanno condividendo con loro l’emozionante scoperta del mondo.

Ed, in un certo senso, è proprio quello che facciamo noi ogni volta che ci incontriamo: scopriamo il mondo ed il suo Senso.

Ed accettiamo che ognuno di noi segua il sentiero con il suo ritmo.

Seguendo i percorsi che gli sono più congeniali.

E pendenze compatibili con le gambe, il cuore e la stagione.

Martedì sera, questa condizione ha creato una gioia semplice e lieve come la carezza dello Spirito che toccava le guance di chi si sentiva come una famiglia raccolta nella sua casa.

Ma bando alle ciance… guardiamo le foto!

 

Testimonianza dei fratelli del Servizio Mensa: Noi ci siamo – Quelli del lunedì sera

20160201_193240C’è sempre stato il desiderio di fare qualcosa per la Parrocchia, qualcosa di concreto che potesse testimoniare che si può partecipare e si può dare concretamente una mano per il bene comune. Ma il tempo non c’è, siamo presi da mille impegni, da mille pensieri e la giornata vola via e la sera quando ti trovi a fare i conti con le cose che hai fatto di buono, scopri che hai solo vagato da una parte all’altra della città, in mezzo al rumore e al traffico e non hai portato nulla di concreto in te.

 Poi si presenta un’opportunità: a settembre la mensa della Parrocchia, già attiva a pranzo tutti i giorni dal lunedi al sabato, sarà aperta anche per la cena un giorno a settimana. E allora pensi:  anche tu puoi fare qualcosa, anche tu puoi dare l’aiuto concreto che volevi!

 All’inizio pensi che forse è un onere troppo grande, che non riuscirai a portare a termine, poi vedi il gruppo che cresce, le complicità aumentano e la stanchezza della giornata non c’è più. Vedi negli ospiti i sorrisi di gratitudine, la voglia di arrivare non solo per il pasto caldo, ma anche per il desiderio di un sorriso, di una chiacchiera e la voglia di scambiare la propria ricetta! Che bello sentirsi dire come ognuno di loro cucina in modo diverso una cosa, il ricordo che loro hanno dei tempi passati.

E cosi eccoci qui ogni lunedi sera pronti al nostro servizio: lo Spammer, il Cicinìn, lo Scadenziere, la New entry, il Risolutore, la Moderatrice, la Comandina. Certo in cucina c’è un po’ di traffico, ma ci pensa lo Spammer a togliere tutti di mezzo quando intavola una discussione sulla percentuale di utilizzo del cervello umano e la conseguente affermazione (assolutamente non dimostrata) che gli uomini sono più intelligenti delle donne. Meno male che il Risolutore, prendendo in mano la situazione, e solo perché tiene al piatto di minestra giornaliero, dimostra che le donne seppur in minoranza hanno comunque ragione e il loro punto di vista è sicuramente il più giusto.  E mentre il Cicinìn e  lo Scadenziere continuano a mandare avanti la cena, gli ospiti arrivano e il resto del gruppo si occupa di loro. E dopo una breve preghiera, ci sediamo tutti per la cena, e anche se a volte il gruppo è più numeroso degli ospiti, è bello ritrovarsi insieme a sorridere e meditare ancora una volta.

E la sera ripensando alla giornata, ti dici anche io oggi ho qualcosa di concreto: ho il sorriso dei miei amici ospiti della mensa!

Francesca Policastro

LUNEDI’: Cena con i poveri

Il lunedì sera, alle ore 20:00 i poveri della parrocchia ci invitano a cena con loro.

Si mangia quello che mangiano loro… se ne avanza. E’ gradita una mezzora di anticipo ed una partecipazione alla preparazione del pasto. Chi si presenta con vivande aggiuntive verrà accolto con grandi festeggiamenti.

Se volete partecipare alla cena come volontari contattateci (cliccando qui).

Se volete partecipare alla cena come ospiti presentatevi negli uffici parrocchiali presso lo Sportello di Ascolto.

Site-rep 1: dopo un mese dal rinnovo del sito di San Benedetto…

lavori in corso

Periodicamente, pubblicheremo un articolo per raccontarvi l’evoluzione del sito e gli eventi che lo riguardano.

Dopo circa un mesetto di lavoro da parte del nostro Admin e degli altri amici che stanno fornendo i loro contributi, il sito della parrocchia sta assumendo forma e contenuti.

L’idea di dedicare impegno sul sito era stata generata dal fatto che, già prima della ristrutturazione, tra le 50 e le 100 persone visitavano il nostro sito allo scopo di scaricare le omelie di Don Fabio e raccogliere informazioni sulle Attività e sulle Messe.

Si trattava di un bel numero di fratelli a cui ci sarebbe piaciuto dare di più.

 

Cosa abbiamo preparato

Per questo motivo, abbiamo cercato di migliorare i menù e fare in modo che le informazioni fossero il più facili possibile da trovare.

Oltre a ciò, stiamo cercando di dare ai nostri ospiti:

  • alcune risorse che facilitassero la preghiera (compreso un angolo per la preghiera on line),
  • la possibilità di accedere a tanti documenti che interessano la vita dei cattolici (con la mediateca),
  • una selezione di articoli on line provenienti dal mondo cattolico (disponibili su una pagina dedicata e sulla home page),
  • una selezione di filmati e programmi TV che vale la pena vedere (la cosiddetta Ben-TV),
  • una selezione di canzoni che parlano di Dio e che vale la pena ascoltare (non ancora sviluppata).

In termini di visite, la risposta al nostro impegno è stata notevole arrivando, in un solo giorno, a registrare poco meno di 300 visitatori.

 

Pubblicizzare le attività della parrocchia

L’interesse principale dei nostri ospiti rimane focalizzato sulle attività della parrocchia e sarebbe bello dare loro

  • un numero maggiore di testimonianze di ciò che è accaduto,
  • avvertirli per tempo di ciò che sta per accadere permettendo loro di partecipare.

Per fare ciò abbiamo bisogno dell’aiuto delle sorelle e dei fratelli coinvolti nelle attività che, anche solo per email, ci mandino materiale ed avvisi che noi pubblicheremo al momento giusto.

Servono soprattutto testimonianze e cioè fotografie scattate e racconti scritti da coloro cha hanno partecipato.

Se avete qualcosa, per favore, contattateci via e-mail (cliccando qui).

 

Condividere cose belle

Disponiamo ora di uno strumento per far conoscere alle nostre sorelle ed i nostri fratelli

  • i filmati ed i programmi TV che ci hanno maggiormente interessato,
  • le canzoni e musiche più belle,
  • ed i libri più stimolanti,

che possano considerarsi parte del patrimonio culturale cristiano.

Il nostro sito non vuole far finta di essere una rivista di cultura: noi vogliamo semplicemente che i fratelli usino il sito per far assaporare ad altri le opere che più hanno amato.

Quindi, vi preghiamo di contattarci (cliccando qui o lasciando un commento a questo comunicato) per segnalarci le opere d’arte da far conoscere nella nostra comunità.

 

Join the staff !!!

Chiunque abbia desiderio di dare Amore attraverso questo sito è invitato a entrare a far parte del nostro staff.

Non è necessaria nessuna qualifica. Chiunque ci può aiutare.

Basta avere il desiderio di donare qualcosa agli amici che ci vengono a trovare ogni giorno.

Contattarci (cliccando qui o lasciando un commento a questo comunicato) per darci la vostra disponibilità.

Site-Rep

Clicca la foto per ingrandire.
Clicca la foto per ingrandire.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: