Costruttori di comunità

volontariato

CHIAMATI AD ESSERE COSTRUTTORI DI COMUNITÀ

La parrocchia non è principalmente una struttura, un territorio, un edificio. La parrocchia è in primo luogo una comunità dl fedeli. Così infatti la definisce il nuovo Codice di Diritto canonico (can. 515,1). Ecco il compito della parrocchia, oggi: essere una comunità, riscoprirsi comunità. Cristiani non si è da soli. Essere cristiani significa credere e vivere la propria fede insieme ad altri, essere Chiesa, comunità. Essere cristiani vuol dire farsi costruttori di comunità nelle quali, sull’esempio della prima comunità, vive ed agisce la Parola di Dio (cf. Atti 6,7; 12,24). Le persone “nuove” che nascono unite con Dio e unite tra loro dalla Parola vissuta sono generate dall’Alto e formano il vero popolo di Dio. Leggi tutto “Costruttori di comunità”

Foto del Family Day

foto di Guido Mastrobuono

Ieri sono andato al Family Day con Stefano e Francesca Romana.

Sapevamo che anche Isabella era presente ma non l’abbiamo incontrata.

La manifestazione era molto particolare: tantissimi cattolici (dicevano 2 milioni), non abituati ad un’attività politica di piazza, si sono presentati con i figli per testimoniare il loro concetto di famiglia e la loro ferma intenzione di opporsi alle politiche che, attaccando la famiglia, cercano di distruggere l’unica difesa della povera gente.

Oggi leggo commenti sarcastici di tante anime belle di sinistra e mi chiedo se sono veramente convinti che il loro fare nulla sia una politica così vincente.

Condividiamo le foto con gli amici che non sono potuti venire.

Cliccate sulle foto per allargarle.

Chiunque abbia foto della parrocchia e degli eventi che la riguardano ci contatti (cliccando qui) e noi provvederemo a pubblicarle su questo sito in modo da renderle visibili per tutti i parrocchiani.

Le altre foto fin’ora pubblicare sono raggiungibili cliccando qui.

In realtà, il tempo ordinario non è ordinario affatto…

pane e mandarini

Cari amici,

finito il tempo di Natale passiamo al tempo ordinario, passiamo dal bianco e dall’oro, i colori della gloria e dell’amore, al verde, il colore della quotidianità, della naturalezza e della pace.

Ma dopo che Dio si è fatto uomo esiste qualcosa che sia veramente ordinario? Dopo che Dio è entrato nella nostra vita e nella nostra storia, non sarà la nostra una vita straordinaria per definizione? In realtà il tempo ordinario non è ordinario affatto, non è cioè questo il tempo della banalità e delle cose scontate,  nessun tempo lo è, il tempo non è mai banale, perché dopo che Dio si è fatto uomo tutto il tempo è vissuto con Dio e Dio è presente in tutte le cose.

Questo è piuttosto il tempo di rintracciare la sua presenza nelle piccole cose di ogni giorno, nella colazione del mattino con i propri cari, nella benedizione ai figli la sera, nell’addormentarsi abbracciati alla propria sposa, nella fatica del lavoro di ogni giorno, nelle mille piccole occasioni d’amore che ci si presentano quotidianamente.

È quindi un tempo in cui ripartire con nuovo slancio ed entusiasmo verso quell’avventura in cui siamo stati lanciati il giorno del nostro Battesimo, l’avventura di imitare Gesù, fino ad essere noi stessi, che pure siamo animali, trasformati in Cristo, resi Figli di Dio.

In Particolare questo anno è l’anno della Misericordia, l’anno del Giubileo che deve riaprire il nostro cuore al perdono e alla riconciliazione: lasciatevi riconciliare con Dio!

Il 31 Gennaio la nostra Parrocchia vivrà il primo grande appuntamento giubilare, insieme a tutte le Parrocchie del settore Sud, guidate dal Vescovo, mons. Lojudice. Per prepararci a questo appuntamento vivremo due momenti speciali:

  • Venerdì 22 Gennaio il santissimo Sacramento sarà esposto in Chiesa, nella cappella del Sacro cuore, dalle 16.00 alle 23.00 per offrire a tutti l’opportunità di trascorrere un tempo davanti a Dio. Scegliete voi quanto, dieci minuti, mezz’ora, tutto il pomeriggio… ognuno dia a Dio il tempo che sente di dargli, con serenità, ma siate generosi, perché solo contemplando il volto della misericordia possiamo imparare cosa è misericordia.
  • Venerdì 29 poi ci sarà una liturgia penitenziale alle 19.00 con una breve catechesi sul perdono e la riconciliazione e l’opportunità di confessarsi. Diversi sacerdoti saranno presenti in Chiesa per dare a tutti l’opportunità di confessarsi, dato che, come sapete, è necessario essersi confessati per attraversare la Porta Santa.
  • Domenica 31 infine l’appuntamento è alle 15.00 al parcheggio del santuario del Divino Amore. Insieme a tutte le parrocchie del settore sud attraverseremo la Porta Santa del santuario guidati dal vescovo e poi ci sarà la celebrazione della S. Messa. Organizziamo un servizio pullman per chi non puà raggiungere il santuario con i mezzi propri, informatevi nella segreteria parrocchiale.

Questo è solo il primo degli appuntamenti giubilari che vivremo come parrocchia, ce ne saranno diversi proprio per dare a tutti l’occasione di ricevere il perdono di Dio.

Intanto auguro a tutti un tempo (stra)ordinario in cui trovare Dio e la sua Misericordia in ogni cosa

 

don fabio

Site-rep 1: dopo un mese dal rinnovo del sito di San Benedetto…

lavori in corso

Periodicamente, pubblicheremo un articolo per raccontarvi l’evoluzione del sito e gli eventi che lo riguardano.

Dopo circa un mesetto di lavoro da parte del nostro Admin e degli altri amici che stanno fornendo i loro contributi, il sito della parrocchia sta assumendo forma e contenuti.

L’idea di dedicare impegno sul sito era stata generata dal fatto che, già prima della ristrutturazione, tra le 50 e le 100 persone visitavano il nostro sito allo scopo di scaricare le omelie di Don Fabio e raccogliere informazioni sulle Attività e sulle Messe.

Si trattava di un bel numero di fratelli a cui ci sarebbe piaciuto dare di più.

 

Cosa abbiamo preparato

Per questo motivo, abbiamo cercato di migliorare i menù e fare in modo che le informazioni fossero il più facili possibile da trovare.

Oltre a ciò, stiamo cercando di dare ai nostri ospiti:

  • alcune risorse che facilitassero la preghiera (compreso un angolo per la preghiera on line),
  • la possibilità di accedere a tanti documenti che interessano la vita dei cattolici (con la mediateca),
  • una selezione di articoli on line provenienti dal mondo cattolico (disponibili su una pagina dedicata e sulla home page),
  • una selezione di filmati e programmi TV che vale la pena vedere (la cosiddetta Ben-TV),
  • una selezione di canzoni che parlano di Dio e che vale la pena ascoltare (non ancora sviluppata).

In termini di visite, la risposta al nostro impegno è stata notevole arrivando, in un solo giorno, a registrare poco meno di 300 visitatori.

 

Pubblicizzare le attività della parrocchia

L’interesse principale dei nostri ospiti rimane focalizzato sulle attività della parrocchia e sarebbe bello dare loro

  • un numero maggiore di testimonianze di ciò che è accaduto,
  • avvertirli per tempo di ciò che sta per accadere permettendo loro di partecipare.

Per fare ciò abbiamo bisogno dell’aiuto delle sorelle e dei fratelli coinvolti nelle attività che, anche solo per email, ci mandino materiale ed avvisi che noi pubblicheremo al momento giusto.

Servono soprattutto testimonianze e cioè fotografie scattate e racconti scritti da coloro cha hanno partecipato.

Se avete qualcosa, per favore, contattateci via e-mail (cliccando qui).

 

Condividere cose belle

Disponiamo ora di uno strumento per far conoscere alle nostre sorelle ed i nostri fratelli

  • i filmati ed i programmi TV che ci hanno maggiormente interessato,
  • le canzoni e musiche più belle,
  • ed i libri più stimolanti,

che possano considerarsi parte del patrimonio culturale cristiano.

Il nostro sito non vuole far finta di essere una rivista di cultura: noi vogliamo semplicemente che i fratelli usino il sito per far assaporare ad altri le opere che più hanno amato.

Quindi, vi preghiamo di contattarci (cliccando qui o lasciando un commento a questo comunicato) per segnalarci le opere d’arte da far conoscere nella nostra comunità.

 

Join the staff !!!

Chiunque abbia desiderio di dare Amore attraverso questo sito è invitato a entrare a far parte del nostro staff.

Non è necessaria nessuna qualifica. Chiunque ci può aiutare.

Basta avere il desiderio di donare qualcosa agli amici che ci vengono a trovare ogni giorno.

Contattarci (cliccando qui o lasciando un commento a questo comunicato) per darci la vostra disponibilità.

Site-Rep

Clicca la foto per ingrandire.
Clicca la foto per ingrandire.